Follow by Email

Saturday, April 5, 2008

URGENTE - LINEA ADSL

Da questa mattina, 5 Aprile 2008, non ho più la linea ADSL.
Senza alcun preavviso è stata staccata. Usufruivo del servizio ADSL Telecom dall'Agosto 2007.
Qualche tempo fa, avevo chiesto ad Infostrada di attivare sulla mia linea telefonica l'offerta Happy Italy con il trasferimento del canone, finora sempre pagato a Telecom.

Tutti gli operatori, sia del 187 Telecom che del 155 Infostrada, mi avevano garantito che era possibile avere la "fonia" con Infostrada e la linea ADSL con Telecom. Nel contratto firmato che ho inviato ad Infostrada sceglievo dunque questa opzione.

Stamani, dopo essermi accorto che la linea ADSL era stata disattivata, ho chiesto lumi. L'operatrice di Infostrada ha raccolto la mia segnalazione e mi ha assicurato che Telecom ha torto in quanto ha violato un accordo intercorso tra i due gestori secondo il quale fonia e ADSL sono separate.

Viceversa l'operatrice Telecom dice che è Infostrada ad avere torto in quanto il passaggio del canone ad Infostrada implica il decadimento della linea ADSL. La signora Grazia di Torino (Telecom) che mi ha appena telefonato ha inizialmente affermato che il distacco dell'ADSL è avvenuto in "automatico". Si è poi corretta ed ha ammesso di aver detto una bugia: qualcheduno ha ovviamente staccato la linea ADSL che era funzionante fino alle 10.00 circa. Le informazioni datemi dalla bugiardona signora Grazia contraddicono comunque quelle datemi dagli altri operatori Telecom, suoi colleghi, fino a qualche giorno fa.

Evidentemente uno dei due gestori ha torto ed uno ha ragione. Si tratta ora di stabilire chi. Lunedì chiederò l'intervento di Altroconsumo. Intanto sono senza linea.

Per inciso noto che tutti gli operatori si presentano solo col nome e senza cognome...Mario, Lucia...rifiutano di dire chi sono secondo una tipica consuetudo italo-omertosa...non è dunque possibile inchiodarli alle loro responsabilità...
ognuno dice quel cavolo che vuole impuneemente...è poi anche interessante la foga con cui questi dipendenti difendono ovinamente l'azienda che da loro da mangiare...gli schiavi si identificano con le decisioni dei loro padroni senza riflettere se queste siano giuste o sbagliate. Italo-cervelli all'ammasso.

ANCHE LA CASELLA DI POSTA SU "ALICE.IT" RISULTA DISATTIVATA !!
PREGO SCRIVERE A : zoli.marco@libero.it

No comments: