Follow by Email

Thursday, August 13, 2009

Calano le Riserve d'Acqua nel Nord dell' India

*

Quest'anno il ritardo e la scarsa intensità delle piogge monsoniche hanno provocato fame e carestie in buona parte dell' India.

Uno studio, pubblicato ieri su Nature, analizza le variazioni delle riserve d'acqua di falda negli Stati del Rajashtan, Punjab e Haryana nel periodo che va dall' Agosto del 2002 all' Ottobre del 2008. La ricerca utilizza i dati satellitari forniti dalla missione GRACE (Gravity Recovery And Climate Experiment) nella quale due satelliti si muovono lungo la stessa orbita uno di fronte all'altro. In generale, le grandi masse di acqua terrestre esercitano una piccola forza gravitazionale sui satelliti ed eventuali variazioni delle masse d'acqua determinano spostamenti relativi nella posizione dei due satelliti. Misurando questi spostamenti si possono stimare le riserve di acqua di falda in regioni sufficientemente ampie.

I risultati ottenuti da Matt Rodell, Isabella Velicogna e James Famiglietti sono allarmanti in quanto l'abbassamento della falda risulta essere di circa 4 cm per anno che, nell'area occupata dagli Stati suddetti, equivale ad una perdita di circa 18 Kms cubi per anno. Un buon 20% in più della stima generalmente fatta dal Governo indiano.

E' importante sottolineare che, nel periodo esaminato, la piovosità negli Stati del Nord-Ovest Indiano è stata regolare e dunque l'impoverimento delle falde idriche è dovuto solo all'azione umana: in particolare è l'agricoltura, molto intensiva nel Punjab, che assorbe il 95% delle acque di falda. Per i 114 milioni di abitanti di quelle zone si preannunciano tempi molto duri se non verranno introdotte da subito: 1) pratiche di irrigazione più efficienti, 2) colture, ad esempio il sorgo e il miglio, che assorbano poca acqua a differenza del riso, da sempre incentivato dal governo indiano e richiesto dalla crescente massa di consumatori urbani. Sullo sfondo di tutte le crisi ambientali c'è naturalmente anche l'insopportabile pressione demografica.

In questo contesto, le alterazioni dei cicli monsonici non possono che far peggiorare la situazione.

Un altro studio, che sta per essere pubblicato su Geophysical Research Letters, dimostra che la crisi delle falde idriche investe tutto il Nord dell' India, il Bangla Desh e ampie zone del Pakistan.

No comments: