Follow by Email

Thursday, June 11, 2009

G8 Summit in Italia: un altro Fallimento Anticipato

*

E' certo che il G7+1, il Vertice dei cosiddetti Grandi Paesi, ha perso di importanza di fronte al definirsi di nuovi equilibri mondiali che vedono protagonisti nuovi Paesi emergenti non appartenenti al G8.

Comunque sia, il prossimo G8 si terrà tra un mese in Italia ed uno dei temi principali dell'incontro è quello della crisi economica globale e delle sue ripercussioni nei Paesi in via di sviluppo, con focus particolare sull' Africa.

Neanche a farlo apposta, l'ultimo Report pubblicato da One, l' organizzazione sostenuta da Bono e Geldoff, mette in risalto come proprio il Governo Italiano non abbia mantenuto gli impegni, sottoscritti nel 2005, per l'aiuto ai Paesi dell' Africa Sub-Sahariana. Già nell' Introduzione al Report, firmata da Kofi Annan e Bob Geldoff, si sottolinea il fallimento italiano. Il Rapporto conclude che l'Italia ha tenuto il peggiore comportamento tra i Paesi partecipanti al Vertice e dunque non ha la credibilità per ospitare discussioni di tale rilevanza globale.

"Italy must urgently reverse its course if it is not to be embarassed to the forthcoming G8 Summit".

Questo si accompagna alle nobili azioni anti immigrazione ordinate dal Governo nel Mediterraneo.
Ecco le figuracce internazionali dell'italietta che sembra non toccare mai il fondo.

E la credibilità italiana ad ospitare il G8 fu comunque persa nel 2001 a Genova e nel 2008 con la sentenza che ha assolto i mandanti delle nobili azioni all'interno della scuola Diaz.

No comments: